Seleziona una pagina
Condividi su:

Ci sono momenti in cui l’azienda, così come il mercato, si trova ad affrontare dei grandi cambiamenti che richiedono delle strategie per ripartire ed essere produttivi; è necessario ricorrere a strumenti flessibili e
personalizzati utili per un notevole risparmio dei costi ma che siano ad hoc per l’attività aziendale come lo stage e il contratto di apprendistato in somministrazione.

Hunity, a tal proposito, offre strumenti utili ed efficaci come l’apprendistato: vediamo come funzionano nel dettaglio.

Cos’è il contratto di apprendistato?

L’apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato, denominato a causa mista, che è finalizzato alla formazione e all’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani con età compresa tra i 15 e i 29 anni.

Questa tipologia di contratto si caratteristica per la formazione e per l’inserimento qualificato dei giovani nel mercato del lavoro. Dunque, le aziende oltre a garantire la retribuzione dovranno garantire anche la
formazione professionale.

I contratti di apprendistato si differenziano dal normale contratto di lavoro a tempo indeterminato perché possono essere disdetti alla fine del periodo di formazione con un tempo di preavviso indicato nel contratto collettivo di riferimento.

Precisiamo che, il contratto di apprendistato è finalizzato all’inserimento di un lavoratore all’interno dell’organico aziendale al termine del periodo di formazione. In questo caso, il contratto si trasforma in un contratto di lavoro a tempo indeterminato comune.

Durata contratti apprendistato

La durata del contratto di apprendistato viene decisa dai contratti collettivi di riferimento.

In generale, per la caratteristica formativa, l’apprendistato non dovrà superare i 3 anni e 5 anni per l’artigianato con una durata minima di 6 mesi.

L’inquadramento e la retribuzione non potranno essere inferiori di due livelli rispetto a quella di un lavoratore impegnato nella stessa mansione.

Tipologie contratto apprendistato

Esistono tre tipologie di contratto di apprendistato:

  • Per la qualifica o per il diploma professionale: destinato ai giovani tra i 15 e i 25 anni, per tutti i settori di attività, che combina la formazione in azienda con l’istruzione che viene effettuata dalle istituzioni formative.
  • Apprendistato professionalizzante: per i giovani tra i 18 e i 29 anni in tutti i settori di attività volto all’acquisizione di competenze tecniche, professionali e specialistiche per il conseguimento di una
    qualificazione professionale.
  • Apprendistato di alta formazione e ricerca: per i giovani tra i 18 e i 29 anni in tutti i settori di attività ed è finalizzato al conseguimento di titoli di studio ad alta formazione o universitari.

Apprendistato contratto in somministrazione con Hunity

Hunity al fianco delle aziende italiane offre l’apprendistato in somministrazione, sollevando le aziende da moltissimi oneri e vincoli usufruendo di vantaggi per la formazione dell’organico aziendale.

Di seguito tutti i motivi per contattarci.

La somministrazione di lavoratori in apprendistato è possibile farlo attraverso il contratto di apprendistato professionalizzante a tempo indeterminato.

Come?

Sarà, l’agenzia del lavoro a selezionare e successivamente assumere l’apprendista a tempo indeterminato che svolgerà l’attività lavorativa e formativa presso l’azienda utilizzatrice.

Il somministratore stipula con l’azienda utilizzatrice un contratto commerciale a tempo indeterminato dunque in Staff Leasing.

Il lavoratore dovrà confrontarsi con due tutor: uno indicato dall’azienda utilizzatrice, l’altro nominato all’interno dell’agenzia del lavoro che si occuperà della definizione del piano formativo prima dell’inizio della missione, monitora e controlla l’attuazione e lo svolgimento del piano formativo, attesta la formazione e attribuisce la qualifica alla fine del periodo formativo.

I vantaggi di un apprendistato attivato con Hunity

I vantaggi per l’azienda utilizzatrice sono moltissimi, nello specifico:

  • godere di un’apprendista con un piano formativo personalizzato;
  • l’azienda può usufruire di uno strumento di massima flessibilità;
  • il piano formativo viene redatto in base all’attività aziendale;
  • l’azienda utilizzatrice mantiene la direzione e controllo del lavoratore;
  • risparmio considerevole dei costi del lavoro;
  • gli oneri burocratici ed amministrativi sono tutti a carico di Hunity;
  • benefici senza vincoli in quanto è Hunity ad assumere l’apprendista.
Condividi su: